L’ultima prova del trofeo Pinocchio in bicicletta si è svolta domenica 8 ottobre 2017 a Codognè (TV)  in concomitanza con la “XIV Rampimini della Mutera” organizzato fin nei dettagli  dal Mtb Maistraki e  che ha visto la partecipazione di oltre 300 ragazzi.

Oramai questa manifestazione è diventata un classico di fine stagione che dopo l’assenza nel calendario dello scorso anno per manutenzione del parco quest’anno è stata premiata da una bellissima e calda giornata d’ottobre; dove diverse categorie hanno dovuto essere suddivise, per la prima volta quest’anno,  fino a tre batterie per far correre in sicurezza tutti i bikers.

La salita della Mutera ha sempre avuto un fascino particolare nei giovanissimi dove i piu’ grandi tramandano i racconti alle nuove matricole durante l’inizio  di stagione  è cosi’ si sono viste tutte le squadre al completo compresi i ns. ragazzi.

Tornano a correre i Fratelli Florian con Maria nella G1F e Giovanni nella G2F.

Passando alla G3M  qui troviamo ben 38 iscritti e  i 4 i nostri Atleti  vengono divisi nelle tre batterie previste, parte subito Filippo Rancan che  chiude al 8° posto dopo aver recuperato all’ultimo giro delle posizioni nel rettilineo d’arrivo.

Si prosegue con Flavio Dispensa che si porta in testa fin dal primo giro e chiude la gara per distacco sul secondo centrando l’undicesima vittoria di stagione.

La terza batteria vede Marco Tinazzi lottare per un posto nei primi 5 atleti e riesce chiudere in quinta posizione dopo un sorpasso di tecnica e potenza durante il passaggio sui tronchi dell’ultimo giro, segue subito dietro Stefano Sanvido che per una partenza sfortunata ha dovuto rimontare sorpasso dopo sorpasso 4 altri bikers.

I G4 si sono presentati in ben 42 speranzosi di poter affrontare la salita della Mutera che invece è stata riservata ai soli G5 e G6, il nostro Pietro Padoan ha tenuto botta tutti e 4 i giri chiudendo entro i primi 10 con un bel 9° posto….e il prossimo anno potrà fare la Mutera!

Nei G5F Gloria Maranzato è stata in forse fino all’ultimo  se presentarsi sulla linea di partenza a causa di una brutta caduta rimediata per una mossa poco corretta di un altro partecipante   durante l’allenamento pregara, alla fine nonostante una spalla dolorante ed una mano tumefatta ha voluto comunque correre e godersi il percorso a Lei riservato con salita compresa.

I maschietti pari categoria hanno dato subito battaglia e per sgranare il gruppo affollatissimo si è fatto ricorso ad un giro di lancio, scatenato Carlo Scandiuzzi seguito a ruota da Giovanni lucchetta che si sono subito messi nelle prime posizioni con un treno che ha fatto il vuoto dietro di loro, da sotto li vedevamo arrampicarsi veloci lungo la salita della Mutera e si portano a casa rispettivamente un quarto e quinto posto meritatissimo.

Con i G6F vediamo Giorgia Mengotti portarsi subito nelle prime posizioni e difendere il 3° posto fino al termine , 3° posto che ottiene nella categoria M anche Francesco Rancan dove a partire sono stati in oltre 50 bikers. Ultima gara per questi ragazzi che dal prossimo anno potranno iniziare a fare sul serio  entrando dalla porta degli Esordienti. Bella gara anche  di Sebastiano Donnarumma che si piazza al 6° posto e  Tommaso Mantovan arrivato 7° dopo aver staccato due atleti rivali proprio lungo l’ultima salita della Mutera per poi lanciarsi verso il traguardo.

G6 che hanno potuto anche farsi vedere dalla loro allenatrice Lucia Pizzolotto, rientrata in tempo dalla gara di ciclocross di Spilimergo dove ha ottenuto un bel 5° posto tra le Donne.

Aspettiamo ora la data per la premiazione  a  Treviso delle società partecipanti e salire finalmente sul terzo gradino del podio dopo aver centrato per troppi anni il 4° posto!!

Nel corso della giornata altri Atleti DOPLA erano impegnati  alla 15^ Su e Zo per i Fossi MTB Race, che si è svolta ad Adria, prova valida per il Trofeo d’Autunno con ottimi risultati grazie a  Davide Andreuzza che ha VINTO la categoria Junior ed Andrea Pittino che  ha ottenuto come a settembre alla Gimondi Bike di Iseo (BS) , il 2° posto nella categoria M1.